CONTINUIAMO A TUTELARE LE FASCE DEBOLI

Le prime azioni che occorre mettere in campo per la nostra regione, ed i nostri corregionali è tutelare le fasce più deboli. Ecco perché, assieme ad alcuni colleghi consiglieri, ho sottoscritto l’interrogazione urgente del collega Cifarelli, ritenendo fondamentale che si scongiuri l’interruzione il prossimo 30 giugno 2019 del Programma per il Reddito Minimo di Inserimento che fino ad oggi ha garantito ai 2226 beneficiari lucani di ritrovare dignità e integrazione nella vita sociale. Al tempo stesso, con la medesima integrazione, abbiamo deciso di richiedere anche la continuità dei Tirocini di Inclusione al fine di non compromettere l’obiettivo degli stessi di costruire/ mantenere/aumentare un patrimonio di conoscenze ed esperienze utili ad accompagnare la persona, al termine di questi percorsi, ad un efficace inserimento lavorativo.

Carlo.

CONSULTA IL DOCUMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *